PRIMISSIMA (RIVISTA ELETTRONICA CINEMA) RECENSIONE

Clicca un MI PIACE su Facebook e un SEGUI su Twitter per Recensioniamo.

VOTO 7

Quando andate al cinema le riviste gratuite offerte al pubblico abbondano. In genere stazionano in grandi quantità negli appositi espositori, pronte ad essere prelevate. Ma quand’anche si faccia lo sforzo di prenderne una copia, chi è che davvero trova il tempo di leggerla?
In genere si sfogliano distrattamente le pagine, senza troppo interesse.
Ma l’avvento dei tablet ha trasformato anche questo settore. Oggi le riviste cinematografiche gratuite si scaricano e si visionano sullo schermo lucido ad alta definizione del proprio dispositivo, con una qualità di immagine anche superiore a quella della carta stampata.

Il magazine elettronico del quale vi parliamo oggi è ‘Primissima’, disponibile per Apps Store e Android e assolutamente e totalmente gratis. Probabilmente conoscete la versione cartacea, quella digitale è identica.
Come già detto le immagini hanno una resa migliore, ma non è tutto qui. Gli articoli sono accompagnati dai trailer dei film e da gallerie fotografiche, interessanti strumenti multimediali che arrichiscono molto il prodotto.
La qualità principale della versione digitale di ‘Primissima’ è la funzionalità.
Si possono scaricare i numeri appena usciti ma anche le edizioni più vecchie, rapidamente e senza intoppi.
La lettura è rapida, anche perchè le pagine di ogni numero sono poche e ben organizzate, un pregio per questo tipo di magazine che si legge velocemente e si ‘getta’, almeno in senso figurato.
Un degno concorrente di ‘Best Movie’, probabilmente più curato e ricco di contenuti, ma probabilmente persino troppo arzigogolato.
Insomma, da non perdere per gli appassionati di cinema.
O almeno, questa, è la nostra opinione.

HANNO LETTO QUESTO ARTICOLO 1062 PERSONE

I commenti sono chiusi.