CECI N’EST PAS UN EP – SAKEE SED (EP MUSICALE, 2013) RECENSIONE



Recensioniamo Il Blog delle recensioni

Anni addietro il celebre artista Magritte stupiva il mondo con l’illustrazione di una pipa che riportava la didascalia

‘questa non è una pipa’. Il contrasto fra le parole e le immagini era la genialità dell’opera.

I Sakee Sed mutuano la celebre frase di Magritte, e la trasformano nel titolo del loro ultimo lavoro ‘Ceci n’est pas un EP’ pubblicato il 23 Aprile 2013. Questo non è un EP. E nemmeno un album.

Questo progetto è più che altro l’essenza di un gruppo musicale davvero interessante per l’impossibilità di inquadrarlo in un preciso genere. Nel sound Sakee Sed c’è un pò di tutto.
Ci sono tante belle chitarre distorte e tanti bei bassi tamburellanti. Ci sono i riff giusti, mai banali. C’è il raggae. C’è il metal (di quello suonato, niente powerchord). C’è una gran bella voce che non si accontenta di seguire gli strumenti, ma vi si amalgama. Ci sono improbabili intrusioni blueseggianti e comparsate di xilofoni.
Questo non è un EP, questo non è un album, questo è forse il Bignami dell’essenza dei Sakee Sed.
Che in venti minuti di musica non puntano a sconvolgere l’ascoltatore, ma creano l’atmosfera per portarlo lentamente dentro al loro mondo.
Questi sono i Sakee Sed che percepiamo noi.
Questi altri sono i Sakee Sed percepiti da loro stessi, in un’intramuscolare intervista.
ceci
1) Come si chiama il gruppo e come mai avete scelto questo nome?
Il nome Sakee Sed nasce dall’opposto De Seekas, opposto musicale e psicologico nostro alterego che tornerà a farsi sentire a breve.
2) Chi sono i componenti del gruppo?
Il perno del gruppo è formato da Marco Ghezzi (piano,chitarra, voce) e Gianluca Perucchini (batteria). In questi anni hanno collaborato con noi diversi e tanti musicisti. Attualmente la line-up è composta, oltre noi due, da Jonathan Locatelli alle chitarre e bassi. 

3) In quale genere musicale vi riconoscete?
In tutti !!!

4) Titolo del nuovo album e una breve presentazione
L’EP si chiama “Ceci N’est Pas Un EP” ovvero non è un EP e neanche un disco. Il lavoro è composto da sei brani e sono 18 minuti di musica. La particolarità e l’uso di piano, batteria e chitarra in un genere non ancora definito e definibile, ovvero i Sakee Sed.
5) Progetti per l’immediato futuro
Il nuovo disco. Il terzo lavoro. Quello mondiale!

HANNO LETTO QUESTO ARTICOLO 796 PERSONE

I commenti sono chiusi.