SAMSUNG GALAXY GEAR (SMARTWATCH SAMSUNG, 2013) ANTICIPAZIONI

Clicca qui MI PIACE su Facebook e qui un SEGUIMI su TWITTER per Recensioniamo.
Te ne siamo grati. Davvero.

E’ ormai una questione di giorni, e poi il primo smartwatch targato Samsung verrà presentato al pubblico. Un passo importante, perchè per

Samsung significa arrivare ancora una volta in anticipo su Apple su un nuovo. In questo caso quello degli ‘inossidabili’.

Non esistono immagini ufficiali, e a dire la verità sono davvero pochi i dettagli fin qui trapelati.

Sembra invece ormai assodata la denominazione ‘Samsung Galaxy Gear’ per questo nuovo oggetto.
Quel che si sa di certo è che il dispositivo non funzionerà in ‘Stand Alone’, ma dovrà necessariamente comunicare con un cellulare Android al quale sarà collegato per mezzo del protocollo di connessione NFC.
Lo schermo dell’orologio dovrebbe essere un touch-screen 320 x 320.
Hardware di tutto rispetto, comprendente un processore Dual Core da 1.5 Ghz e 1 GB di RAM.
Probabile la presenza di un dispositivo fotografico da 4 Megapixel. Bluetooth ed NFC integrati.
Niente di trascendentale per il resto. Lasciano invece molto dubbi i dati riguardanti l’autonomia della batteria. Il piccolo dispositivo dovrebbe funzionare, con un uso intensivo, per circa 10 ore.

samsung-galaxy-gear-3

Un dato scoraggiante per un orologio, apparentemente non in grado di restare attivo dal mattino alla sera senza ricarica.
Per notizie più precisa aspettiamo l’IFA di Berlino, dove Samsung punta a presentare a Samsung Galaxy Note 3, altra interessante novità.
A quanto pare il mercato degli smartwatch, fra mille incognite, si sta espandendo.
Nell’attega del famigerato iWatch, che dovrebbe segnare l’inizia della battaglia, la concorrenza si muove provando a testare il gradimento sul pubblico di questi prodotti.
Ma c’è da credere che nell’arco di un quinquennio tutti avremo un ‘inossidabile’ al polso.
O almeno, questa, è la nostra opinione.

HANNO LETTO QUESTO ARTICOLO 1579 PERSONE

I commenti sono chiusi.