X FACTOR 8 (TRASMISSIONE TV) RECENSIONE

VALUTAZIONE 72%

Diciamoci la verità, X-Factor è la trasmissione più moderna che abbiamo oggi in Italia. Giovane, dal ritmo serrato, perfettamente integrata con i Internet e i Social Network.
Anni luce più avanti dell’elefantesco Festival di Sanremo.
Molti potrebbero obbiettare, non a torto, che il programma contribuisce all mercificazione coatta della musica. Ma questo discorso dovrebbe essere affrontato in altra sede.
Dopo 4 edizioni non proprio entusiasmanti su Rai Due, il format segna oggi la quarta stagione dal trasloco su Sky.
Ormai il meccanismo è ben oliato.
Un presentatore rivelazione, frizzante e mai banale, il radiofonicissimo Alessandro Catellan.
Una quaterna di giudici semirinnovata.
Il decano Morgan, che dopo plurimi annunci di abbandono, resta saldamente al suo posto segnando il record di permanenza.
Mika, la star, il cantante internazionale che si presta ai meccanismi televisivi.

Victoria Cabello, VJ di vecchia data e presentatrice di successo.

Clicca qui MI PIACE su Facebook e qui un SEGUIMI su TWITTER per Recensioniamo.
Te ne siamo grati. Davvero.

x-factor-2014

Fedez, il rapper italiano più acclamato, che prova ad espandere i propri orizzonti.
Infine una schiera di nuovi artisti in erba, che però quest’anno non hanno un vero talento che spicca in mezzo agli altri. Questo gioverà di sicuro alla competizione.
Il nostro parere? Noi siamo fans di X-Factor e crediamo che la televisione moderna debba essere fatta in questo modo. Veloce, interattiva, mai banale.
L’unico dubbio riguarda l’effettiva longevità del progetto. L’edizione americana è stata cancellata per carenza di ascolti. Effetto per il momento assente sul mercato europeo.
Certo i candidati per le prossime annate non mancheranno. Il sogno di diventare cantanti affermati continuerà nel tempo.
Ma quanto ancora continuerà l’interesse del pubblico.
Per il momento non possiamo saperlo.
Possiamo casomai goderci un’altra buona edizione di X-Factor.
O almeno, questa, è la nostra opinione.

HANNO LETTO QUESTO ARTICOLO 908 PERSONE

I commenti sono chiusi.